Login | Iscriviti


Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


HOME Stregaperamore

Apri la Chat in pop up-





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Stupro a Fano
MessaggioInviato: 27/06/2011, 8:45 
PESARO URBINO - Sono stati trovati e denunciati i tre ragazzi che stanotte avrebbero abusato sessualmente di una quindicenne sulla spiaggia di dell'Arzilla a Fano Sono tutti sedicenni e sono umbri, di Città di Castello (Perugia). I carabinieri li hanno rintracciati in due camping di Fano e di Torrette di Fano, dove erano in villeggiatura con le loro famiglie. I tre ragazzi sono studenti delle superiori, di buona famiglia e senza nessun precedente penale. Al momento la Procura minorile sta valutando quali provvedimenti prendere. I carabinieri sono riusciti a risalire a loro dopo avere ascoltato decine di ragazzini, accompagnati dai loro genitori, che erano presenti in quel momento nei pressi del luogo in cui si è consumata la violenza. Per rintracciarli, dopo un primo tentativo nelle loro abitazioni in Umbria, i carabinieri hanno poi passato al setaccio alberghi e campeggi di Fano.

«SEMBRAVANO RAGAZZI SERI E NORMALI» Sono conosciuti a Città di Castello come ragazzi «di assoluta serietà» e appartenenti a famiglie «senza alcun disagio sociale», i tre minorenni denunciati a Fano dai carabinieri con l'accusa di avere usato violenza sessuale di gruppo nei confronti di una quindicenne, la scorsa notte, lungo la spiaggia dell'Arzilla. Nel centro umbro la notizia si è diffusa nel pomeriggio. Chi li conosce parla di studenti che finora non hanno avuto mai problemi con la giustizia. I loro genitori sono stimati in città e impiegati spesso in lavori di responsabilità. Nuclei «perfettamente integrati» nel tessuto sociale. «Tutti di buona famiglia» ripete ancora chi conosce i tre. «Sconvolto» dalla notizia si è detto il sindaco di Città di Castello, Luciano Bacchetta. «È una vicenda drammatica - ha aggiunto - che vivo prima di tutto umanamente. Che coinvolge la famiglia della quindicenne e quelle dei tre ragazzi denunciati». Accertamenti sono stati condotti dai carabinieri di Città di Castello su richiesta dei loro colleghi marchigiani. In particolare per risalire dai nomi di battesimo forniti dalla quindicenne alle loro identità.

LO STUPRO Violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazzina di 15 anni a Fano (Pesaro Urbino). È successo la scorsa notte, nel pieno dello svolgimento della notte bianca nella zona del Lido. La quindicenne era in compagnia di alcune amiche: hanno conosciuto in modo del tutto occasionale altri tre ragazzi, probabilmente anche loro minorenni, italiani. Ad un certo punto i tre l'hanno trascinata per un braccio in spiaggia, nonostante il tentativo di reazione delle altre ragazze. Poi l'hanno violentata a turno. La ragazzina è quindi tornata dalle amiche in stato di choc. Accompagnata in ospedale, i medici hanno riscontrato lesioni e segni di violenza sessuale. Sull'episodio indagano i carabinieri, che stanno raccogliendo testimonianze ed elementi per identificare i tre responsabili. Secondo i primi elementi emersi, i tre ragazzi sarebbero stati alticci, mentre la quindicenne era sobria. Dopo avere fatto conoscenza il gruppo avrebbe cominciato a camminare sul lungomare e la ragazzina, anche lei italiana, sarebbe rimasta indietro con i maschi, che ad un certo punto l'hanno trascinata sulla spiaggia, dietro ad alcune cabine, dove si è consumata la violenza. Le altre amiche non si sono accorte subito di quanto stava avvenendo e probabilmente hanno pensato che si trattasse solo di uno scherzo un pò pesante. L'aggressione, avvenuta poco prima di mezzanotte, è durata meno di mezz'ora, in un momento di grande confusione, mentre i festeggiamenti per la Notte Bianca erano al culmine e c'era molta gente nella zona. A sporgere denuncia per violenza sessuale è stata la madre della minorenne. Per la Notte Bianca fanese erano state mobilitate tutte le forze di polizia: oltre 100 operatori tra polizia, carabinieri, guardia di finanza, vigili urbani, personale dell'ufficio circondariale marittimo di Fano volontari della protezione civile e unità cinofile della polizia di Stato. In dieci casi le forze di polizia sono intervenute per sedare delle liti prima che sfociassero in risse. Controllate 163 persone e 160 autovetture. Undici le patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza. Ad un giovane con tasso alcolico di 1,58 g/l è stata sequestrata l'auto


da web

Io li lascerei marcire in galera e butterei via la chiave!


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stupro a Fano
MessaggioInviato: 27/06/2011, 13:34 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 21/12/2010, 10:35
Messaggi: 326
idem :-e !!!!

_________________
Immagine


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stupro a Fano
MessaggioInviato: 27/06/2011, 22:01 
Avatar utente

Iscritto il: 27/03/2011, 22:39
Messaggi: 172
castrazione chimica... :-e :-e

_________________
Immagine


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stupro a Fano
MessaggioInviato: 28/06/2011, 18:47 
Che ne dici di quella chirurgica così stiamo tranquilli ? :_a


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stupro a Fano
MessaggioInviato: 29/06/2011, 0:10 
Avatar utente

Iscritto il: 27/03/2011, 22:39
Messaggi: 172
si njmue ancora meglio :-e :_a

_________________
Immagine


Top
 Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron