Login | Iscriviti


Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


HOME Stregaperamore

Apri la Chat in pop up-





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Spettri Romani In Britannia
MessaggioInviato: 29/04/2013, 2:14 
Avatar utente

Iscritto il: 14/05/2010, 11:10
Messaggi: 631
Località: In una Cella circondata dal Mare
Anche questo argomento proviene dal web.

Ciò che segue ricorda molto la situazione di Darkmum.

Buona Lettura.

"In prossimità della festa di Halloween vogliamo raccontarvi una delle più celebri storie di fantasmi antico-romani. Lo spettrale luogo dove queste presenze verrebbero avvistate non è a Roma, ma a Chester, una città dell’Inghilterra capoluogo della contea di Cheshire.
La città fu fondata dai romani nel I secolo d.C. e venne chiamata Deva o Castra Deva dal nome del fiume Dee che costeggia un lato della città. Deva fu il quartier generale della ventesima legione romana (Legio XX Valeria Victrix) fino al 380 d.C. Accanto al forte si sviluppò una delle principali città della Britannia romana. Tuttora nei Roman Gardens sono esposti i resti archeologici del forte romano e dell’anfiteatro edificato a partire dall’80 a.C.; si tratta del più grande anfiteatro rinvenuto in Gran Bretagna.
Si dice che i fantasmi di un intero reggimento di soldati romani infestino la zona, scarsamente abitata, pare, proprio perchè gli spiriti degli antichi abitanti si rifiutano di lasciare questo luogo. Alcune persone dicono di avere incontrato antichi romani abbigliati con la loro caratteristica uniforme militare, che corrisponde agli antichi reperti rinvenuti durante gli scavi.
Uno dei fantasmi più avvistati è quello di un legionario che passeggia nella zona dell’anfiteatro. Questo fantasma, avvistato fin dal 1700, è stato identificato come un decurione, un ufficiale al comando di 10 uomini, del 11 ° Legione Adiutrix, innamorato di una ragazza locale celtica. Ogni volta che era in servizio il soldato lasciava i suoi uomini di guardia e sgaiattolava fuori da una porta di servizio per incontrare la sua amata. Purtroppo, la famiglia della ragazza si accorse della tresca, e un notte fece aggredire il soldato da una banda di guerrieri celti che lo legarono e imbavagliarono. I celti, infiltrati attraverso il cancello, uccisero le sentinelle e rubarono quello che poterono. Il decurione, liberatosi per dare l’allarme, rimase poi ucciso da uno dei celti. Da allora vaga per la stessa strada senza sosta.

Un altro fantasma romano infesta invece il George and Dragon Pub, che sorge lungo una strada utilizzata anticamente per le sepolture, che secondo la legge romana, non potevano trovare posto all’interno delle città. Di questo fantasma si sentono solo i passi intorno all’edificio del pub.
I fantasmi degli antichi soldati romani sono così presenti a Chester che vengono organizzati ghost-tour notturni per la città, ad uso e consumo di turisti desiderosi di forti emozioni.
Oltre ai soldati romani, ci sono molti altri fantasmi che infesterebbero la zona di Chester. Di questi forse il più famoso è Sarah, che frequenta la bottega del cioccolato Thornton in Eastgate Street. Sarah, giovane e affascinante fanciulla, si innamorò di un giovane senza scrupoli che la abbandonò il giorno del suo matrimonio. La donna ne fu così sconvolta che tornò a casa sua a Eastgate Street e si impiccò. Da allora il suo fantasma provoca il caos all’interno del negozio."

Immagine


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spettri Romani In Britannia
MessaggioInviato: 10/06/2013, 23:36 
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:37
Messaggi: 32
Storia molto interessante, Mr. Silente, ti ringrazio.
Sono argomenti, questi, che mi affascinano e mi inquietano allo stesso tempo.
Mi affascina il mistero di questa storia e mi piacerebbe molto andare in posti come Chester per vedere con i miei stessi occhi cosa succede;
tuttavia mi inquieta, nel caso tutto ciò fosse reale, il pensiero di queste anime che vagano perse da tempo immemore. Riusciranno a liberarsi prima o poi dai loro tormenti?
Spero per loro di si.
Storia molto affascinante, grazie ancora.

_________________
And everything under the Sun is in tune, but the Sun is eclipsed by the Moon...


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spettri Romani In Britannia
MessaggioInviato: 11/06/2013, 1:08 
Avatar utente

Iscritto il: 14/05/2010, 11:10
Messaggi: 631
Località: In una Cella circondata dal Mare
DenyMoon ha scritto:
Storia molto interessante, Mr. Silente, ti ringrazio.
Sono argomenti, questi, che mi affascinano e mi inquietano allo stesso tempo.
Mi affascina il mistero di questa storia e mi piacerebbe molto andare in posti come Chester per vedere con i miei stessi occhi cosa succede;
tuttavia mi inquieta, nel caso tutto ciò fosse reale, il pensiero di queste anime che vagano perse da tempo immemore. Riusciranno a liberarsi prima o poi dai loro tormenti?
Spero per loro di si.
Storia molto affascinante, grazie ancora.


E possibile che si liberino si, ma sono occasioni rare.

Non solo per la natura della loro morte, ma anche per la natura di queste entità.

Alcuni non riescono ad accettare il fatto, non riescono a rendersene conto, o non se la sentono ancora di abbandonare quel luogo a cui, in vita, hanno passato abbastanza tempo da non ricordarsi più neanche com'era casa loro.

Le ragioni possono essere tante.

Con queste entità non si scherza certo, e non è prudente mai visitare tali luoghi così senza preparazione e mezzi per difendersi, ma non è un buon motivo per non viaggiare.

Quando ne hai l'opportunità non esitare.


Top
 Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron