Login | Iscriviti


Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


HOME Stregaperamore

Apri la Chat in pop up-





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: I Berserkir
MessaggioInviato: 26/02/2011, 2:51 
Avatar utente

Iscritto il: 14/05/2010, 11:10
Messaggi: 631
Località: In una Cella circondata dal Mare
Immagine
I Berserkir erano guerrieri vichinghi che attraverso un giuramento al dio Odino (massima entità degli dei vichinghi e nordici in genere) entravano in possesso, secondo la mitologia che ci è stata tramandata, di poteri soprannaturali che li rendevano insensibili alle ferite durante i combattimenti. Venivano assoldati dai re nordici danesi e norvegesi come truppe d’elite e durante le battaglie combattevano nella prima fila dello schieramento, completamente nudi e coperti solo da pelli d’orso o di lupo (questi che venivano chiamati ulfhednar -”mantello di lupo”,erano gli assassini dell'esercito berserkir). Si narra anche che, prima di ogni scontro per effetto del giuramento a Odino, entrassero in uno stato di agitazione fisica e psichica conosciuto col termine di berserksgangr. Questo stato viene così descritto: il soggetto comincia a tremare, battere i denti ed è pervaso da una sensazione di freddo nel corpo. La faccia si gonfia e cambia colore. Segue una grande rabbia, l’ululare e una forte propensione alla rissa. Quando la rabbia svanisce, il berserkr è completamente stremato, condizione che perdura anche per diversi giorni. Non sono poche le saghe che descrivono questi guerrieri negli avamposti dell’esercito schierato a battaglia, mentre ululano, sbattono la spada sugli elmi, mordono i loro scudi e infine si avventano sul nemico come animali assetati di sangue. Pare che l’unico modo per fermarli fosse asportare loro il cuore oppure la testa, in quanto erano completamente insensibili al dolore e in preda a un raptus che spesso li costringeva ad attaccare non solo gli avversari ma anche gli alleati. In alcune saghe, per esempio, si narra che dei berserkir, una volta terminata lo scontro col nemico, per esaurire la propria furia omicida avessero attaccato e saccheggiato dei villaggi amici, violentandone le donne. Nella leggenda di Hrolf Kraki, invece, il campione berserk di quest’ultimo, Bothvar Bjarki (personaggio che è stato fonte di ispirazione anche per il buon vecchio Tolkien) stando a quel che si dice, combatteva con le sembianze di un grosso orso. Anche nella Saga di Volsunga il guerriero Sigmund e suo figlio Sinfjotli indossavano pelli di lupo, usavano il linguaggio dei lupi e ululavano quando attaccavano. Tornando ai riferimenti prettamente storici pare che Erik il Rosso, colui che scoprì l’America quasi 500 anni prima di Colombo, fosse un berserk e Harald Bellachioma (Harald I di Norvegia) era fra quei re prima menzionati che usava questi potenti guerrieri come truppe d’elite. In generale quasi tutti i re pagani del nord utilizzavano queste soldati come guardie del corpo: una squadra di dodici uomini è la formazione più comunemente riportata nelle fonti. Anche durante le battaglie navali, che fra i popoli del nord erano frequenti, i feroci guerrieri consacrati a Odino avevano un posto in prima fila. Combattevano infatti sul castello di prua della nave del re; lo spazio tra la poppa e la mezzeria era chiamato rausn, o difesa avanzata, e questo era il posto destinato ai berserkir. Ma la loro fortuna nelle fredde lande del nord era purtroppo destinata a finire con l’avvento del cristianesimo. Intorno all’anno mille in Islanda (il primo vescovo islandese viene consacrato tale nel 1056) la furia dei berserkir fu in pratica dichiarata fuori legge e i ferini combattenti furono considerati come una sorta di demoni satanici; le saghe del periodo li rappresentano come buffoni pazzi adatti soltanto a essere fatti a pezzi da un vero eroe. Anche nella penisola scandinava Erik Jarl di Norvegia nel 1015 lì bandì dal regno seguendo la legge cristiana. In pratica nel 1100 i berserkir organizzati erano spariti. Spariti per entrare nella leggenda.
Questa è, come avevo detto in principio la versione che si trova in qualunque libro( si può trovare persino su wikipedia -.-'.
Ma c'è una leggenda parecchio interessante, che spiega per filo e per segno come sono andate veramente certi particolari, ma procediamo con ordine:
Dovete sapere che Odino, dopo aver sacrificato uno dei suoi occhi per ottenere l'onniscenza, passo molto del suo tempo viaggiando in lungo e in largo per la terra con le sembianze di un vecchio indifeso(un pò come faceva Zeus quando si annoiava sul monte olimpo)Ma non era l'unico ad avere questo passatempo, anche la pecora nera della famiglia aveva questo hobby, Loky, in continua lotta per rovesciare suo padre e prendere il potere. Un giorno s'imbattè in un villaggio di normali guerrieri vikinghi. Era piuttosto curioso di sapere se, come la maggior parte dei guerrieri norreni, fossero devoti ad Odino, ma loro non veneravano alcun Dio, provavano solo un grande rispetto verso i possenti orsi e i nobili lupi. E questi guerrieri notando l'aspetto malandato delle sembianze di Loky, avevano paura che potesse portare una qualche malattia e mettere in pericolo il villaggio, così non sapendo chi fosse lo cacciarono via. Come credete che l'abbia presa un Dio prepotente come Loky? Ovvio la prese molto male, spogliandosi delle umili sembianze Loky mostrò la sua ira, ma non uccidendoli, preferì condannarli donandoli le furie degli animali che tanto loro rispettavano. Da quel giorno divvenero no fedeli, ma schiavi del volere di Loky, ed Egli disse:"Voi sciocchi che avete avuto la stoltezza di umiliarmi, sarete schiavi di una furia indomabile, non distinguerete i nemici dagli amici, e vivrete come animali rabbiosi fino a quando il dominio di noi Dei di Asgard non avrà fine". Quell'idiota non immaginava che quel giorno sarebbe arrivato. Questi guerrieri lottarono in nome di Odino, per generazioni e generazioni, sperando un giorno di essere liberati appunto da lui, poi venne quella che Loky definì fesseria cristiana; non immaginava l'arrivo di quel momento però non gli diede importanza. Anzi aveva già pensato di ordinare a tutti i berserkir di spazzarli via, GROSSO ERRORE. Il capo dei berserkir di quel tempo, in un incontro segreto tra lui e Loky, aveva detto che ormai la loro fine era vicina e pertanto pretendeva la libertà sua e del suo popolo, ma Loky non volle scendere a patti con loro.
Ci fu un attimo di silenzio, L'unica cosa che si sentiva era il vento che soffiava tra gli alberi, nemmeno Loky riuscì a prevedere cosa sarebbe successo, Il capo dei berserkir davanti a tale scorrettezza non riuscì a contenere la furia neanche davanti a un Dio; il maleficio raggiunse un livello talmente alto che si tramutò in una bestia simile ad un orso, e accecato dall'odio verso quel Dio si scagliò con tutta la sua forza contro Loky ferendolo. Loky provò la stessa paura delle vittime dei berserkir, cercò di scappare ma alcuni ulfhednar, che spiavano l'incontro, lo circondarono, era quasi finita per lui. Ma grazie all'arrivo di Freya Loky si salvò, ella si scusò a nome di tutti gli Dei di Asgard, e per ordine di Odino spezzo la maledizione dei Berserkir. Una volta liberi, abbandonarono la loro terra natia, per evitare la persecuzione cristiana, ma anche per trovare un luogo tranquillo e pacifico dove poter ricominciare. Di loro non si seppe più nulla, erano come spariti dalla faccia della terra, ma in compenso sono rimasti scolpiti nel tempo come i guerrieri più forti e temuti della storia dell'umanità. @};-


Ultima modifica di Mr. Silente su 17/11/2011, 2:18, modificato 1 volte in totale.

Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I Berserkir
MessaggioInviato: 26/02/2011, 10:03 
Scusami ma ho spostato l'argomento in quest'unica sezione dedicata ai misteri e leggende. ( Sto riorganizzando un pò il forum :D )

Ho letto tutto e devo dirti che per me è veramente interessante questa leggenda. A parte che adoro tutto ciò che è inerente alle leggende nordiche ( pensa che il mio cane porta il nome di un dio nordico pressochè sconosciuto: Njord) e quindi ho molti testi sul tema. Però questa leggenda su Odino non la conoscevo. Perciò grazie.
Sarebbe bello se riportassimo qualcosa di simile legato ad altri miti.
Magari col tempo arricchiremo l'argomento.

:clap:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I Berserkir
MessaggioInviato: 26/02/2011, 19:57 
Avatar utente

Iscritto il: 14/05/2010, 11:10
Messaggi: 631
Località: In una Cella circondata dal Mare
Sono lieto che ti sia piaciuto @};-


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I Berserkir
MessaggioInviato: 02/03/2011, 17:55 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 05/03/2009, 14:58
Messaggi: 806
Località: nomade
Njmue ha scritto:
pensa che il mio cane porta il nome di un dio nordico pressochè sconosciuto: Njord


Sconosciuto???
I Leave's Eyes hanno addirittura intitolato un album con il nome Njord... :-s

Comunque questa leggenda mi ha vagamente ricordato il mito occidentale dell'uomo lupo (o licantropo che dir si voglia)...
...Sta a vedere che...

_________________
Immagine


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I Berserkir
MessaggioInviato: 03/03/2011, 1:11 
Avatar utente

Iscritto il: 14/05/2010, 11:10
Messaggi: 631
Località: In una Cella circondata dal Mare
Sta a veder che?


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I Berserkir
MessaggioInviato: 03/03/2011, 1:57 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 05/03/2009, 14:58
Messaggi: 806
Località: nomade
Sacerdote ha scritto:
Sta a veder che?

Che la leggenda del licantropo venga proprio da lì... :_d

_________________
Immagine


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I Berserkir
MessaggioInviato: 03/03/2011, 2:00 
Avatar utente

Iscritto il: 14/05/2010, 11:10
Messaggi: 631
Località: In una Cella circondata dal Mare
I lupi mannari esistevano, adesso le poche persone che discendono da quelle creature( come me ad esempio) ereditano solo parte dei loro sensi e la rabbiosità.


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I Berserkir
MessaggioInviato: 03/04/2011, 23:44 
Avatar utente

Iscritto il: 27/03/2011, 22:39
Messaggi: 172
ok aspetta sacerdote...sono capitata a leggere qui per caso...e...tu discendi da dei lupi mannari??? O.O su questo forum scopro ogni giorno cose che mi sorprendono sempre più!!

_________________
Immagine


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I Berserkir
MessaggioInviato: 03/04/2011, 23:46 
Avatar utente

Iscritto il: 14/05/2010, 11:10
Messaggi: 631
Località: In una Cella circondata dal Mare
Si, un mio antenato era un "Lupunaru", è una razza di lupo mannaro, la più pericolosa.


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I Berserkir
MessaggioInviato: 04/04/2011, 0:12 
Avatar utente

Iscritto il: 27/03/2011, 22:39
Messaggi: 172
allora l'immagine di Gatsu furioso ti calza a pennello! comunque non ne ho mai sentito parlare...anche perchè sinceramente non mi sono mai interessata molto ai lupi mannari...comunque mi informerò sembra interessante...e l'unica cosa che mi viene da pensare è...WOW...FANTASTICO!!

_________________
Immagine


Top
 Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron