Login | Iscriviti


Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


HOME Stregaperamore

Apri la Chat in pop up-





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Beltane- La notte delle Streghe
MessaggioInviato: 15/04/2011, 15:24 
Immagine


30 Aprile- 1 Maggio

Beltane (Beltaine, Calendimaggio) è insieme a Samhain, il Sabba maggiormente sentito dagli Antichi poiché si collocava in uno spazio temporale dove l’Inverno era ormai lontano e l’Estate ormai alle porte. Il nome deriva probabilmente dal dio nordico Bel, latinizzato in Belenus (“Splendente”) e significa “Luce del Fuoco” o anche “Fuoco di Bel”.
L’etimologia spiega eloquentemente la natura della Festività, il Fuoco come energia catartica era materializzato attraverso i Falò che a Beltane assumevano un ruolo esoterico/rituale molto importante. Gli Antichi credevano che nei punti di passaggio, in particolare nelle Porte Solstiziali ed Equinozionali, il velo sottile che divideva i Mondi si assottigliava fino a sparire permettendo agli Spiriti di vagare sulla Terra e disturbare gli uomini, perciò accendevano continuamente Falò invocando la Luce, la purificazione e la protezione.
In Scozia era usanza accendere dei grandi Fuochi consacrati a Bel sui quali la popolazione saltava per ottenere non soltanto la purificazione ma anche l’abbondanza e la guarigione, anche il bestiame subiva lo stesso trattamento in quel caso si accedevano due falò gemelli e nel mezzo venivano fatti passare gli animali - inoltre gli innamorati per suggellare il loro fidanzamento saltavano sulle braci, confermando alla società l’impegnativa decisione.
Un altro simbolo di Beltane è il Palo di Maggio rappresentante il Fallo di Ostara, questo veniva eretto al centro del villaggio e addobbato con fiori, nastri e corone colorate – durante la celebrazione si ballava intorno al Palo chiedendo la fecondità, in Inghilterra sul Palo veniva posta una Corona di Fiori a simboleggiare la vagina e la femminilità nell’atto carnale.
Nella zona “celtica” era tradizione nominare un Re e una Regina di Maggio scelti fra i giovani che si erano distinti per forza, bellezza e virtù, il Re con un palco di corna sulla testa andava nei boschi alla ricerca della Regina per poi unirsi fisicamente dopo averla conquistata.
Nel Medioevo la festività assunse caratteristiche decisamente negative e diaboliche (Beltane è l’unico Sabba a non esser stato sovrapposto da una festa cristiana) conosciuta come “la notte delle streghe” o “la Notte di Walpurga o Valpurga” tra il 30 Aprile e il 1 Maggio. Valpurga è una santa cristiana che protegge dalla streghe e dalla magia vissuta nell’VIII secolo nel monastero tedesco di Heidenheim. In questa notte si credeva che le streghe, i demoni, i vampiri si riunissero celebrando i loro efferati sacrifici e portando gli animi deboli verso il male - invero la festività celebra l’abbondanza, ancora una volta “il falso storico” della propaganda ecclesiastica si fa palese :_c .


Immagine

Cosa fare:

All'alba raccogliete il biancospino.

Scrivete una poesia o un canto e dedicatelo alla Grande Madre

Accendente un fuoco o un cero e saltateci sopra per purificarvi.

La notte del 30 aprile lasciate il tavolo apparecchiato con sopra un tozzo di pane o biscotti e un bicchiere di vino rosso. Gli spiriti vaganti dei defunti vi ringrazieranno.

Non aprite porte che non conoscete in questa notte nè tentate di chiamare i defunti. Ma non spaventatevi se le sentirete socchiudere...

Onorateli però all'imbrunire portando loro un fiore sulla tomba.

Bruciate 3 foglie di salvia e un rametto di rosmarino e lasciate che il profumo innondi la casa.

Bruciate sul fuoco un biglietto con sopra scritto tutto ciò che volete buttare via dalla vostra vita e non ritrovarlo più. Offrite al loro posto una vostra buona proposta per il futuro.

Ringraziate la Grande Madre e gli spiriti che, invisibili, sono intorno a voi ed ascoltano le vostre preghiere.

Dopo aver spento il fuoco cercate il silenzio e la cecità ( chiudete gli occhi). Ascoltate solo... e se comprenderete saprete che voi siete parte di un universo invisibile ma immenso.


Continua... :z


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Beltane- La notte delle Streghe
MessaggioInviato: 15/04/2011, 15:35 

Iscritto il: 16/03/2011, 23:23
Messaggi: 350
Località: paderno del grappa (treviso)
wow.. bellissimo... ma x chi non puo' accendere un fuoco un falò... va bene una cantela??? e come si puo' spegnere in alternativa??


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Beltane- La notte delle Streghe
MessaggioInviato: 15/04/2011, 16:17 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 09/03/2011, 18:13
Messaggi: 209
Beltane è uno dei saba che preferisco.
per i colori, il fuoco e l'atmosfera profumata della primavera, :-d
in genere quando chiudo gli occhi, alzo le mani verso l'alto e sento le mani di mia madre che mi trasmette tanta energia e ci scambiamo amore.
:l Immagine

_________________
Immagine


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Beltane- La notte delle Streghe
MessaggioInviato: 15/04/2011, 16:35 

Iscritto il: 16/03/2011, 23:23
Messaggi: 350
Località: paderno del grappa (treviso)
bellissimo vorrei provare anche io a festeggiare :) deve essere un'esperienza unica :)


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Beltane- La notte delle Streghe
MessaggioInviato: 15/04/2011, 17:11 
Puoi farlo anche tu con noi Nancy, basta che leggi...
E poi puoi sostituire il falò con una candela :?c


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Beltane- La notte delle Streghe
MessaggioInviato: 15/04/2011, 17:50 

Iscritto il: 16/03/2011, 23:23
Messaggi: 350
Località: paderno del grappa (treviso)
che bello allora mi unirò a voi :)


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Beltane- La notte delle Streghe
MessaggioInviato: 15/04/2011, 21:52 
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2011, 0:45
Messaggi: 340
E come faccio io che non ho il biancospino qua in giro? Che bello comunque..ed è anche il compleanno di mio pà!

_________________
Immagine


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Beltane- La notte delle Streghe
MessaggioInviato: 15/04/2011, 22:45 

Iscritto il: 16/03/2011, 23:23
Messaggi: 350
Località: paderno del grappa (treviso)
azzz è vero nemmeno io ho il biancospino :(


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Beltane- La notte delle Streghe
MessaggioInviato: 16/04/2011, 1:55 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 09/03/2011, 18:13
Messaggi: 209
si puo sempre comprare una pianta

_________________
Immagine


Top
 Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Beltane- La notte delle Streghe
MessaggioInviato: 16/04/2011, 10:48 
Questo è il momento in cui il desiderio dolce sposa la delizia selvatica. La Fanciulla della Primavera e il Signore della campagna si incontrano nei campi verdi e gioiscono insieme sotto il caldo sole. L'albero della vita è intrecciato in una rete a spirale e tutta la natura si rinnova. Ci incontriamo anche noi, nel momento della fioritura, e balliamo la danza a spirale della Vita.

Un fuoco divvampa nel calderone o in una buca fatta in casa, costruita in pietre di terra ed esposto a Sud, o bruciante entro i confini del cerchio. Saltando le fiamme, di per sé può agire come una purificazione e porta fortuna. Oppure in esso ci possiamo sbarazzare di qualcosa e lasciare che si consumi nel fuoco.

Amanti che vi siete giurati amore eterno, saltate il fuoco insieme e purificherete il vostro amore dalle disarmonie e dai dolori. Gridate il nome dell'altro, nel momento in cui attreverserete il fuoco, mano nella mano, e nessuno oserà porre ostacoli a quanto il vostro cuore anela.





Il Sabbat di Beltane


La campanella suona per tre volte.
I flauti per tre volte hanno soffiato
e i sonagli scosso i tamburi tre volte.

Udite le parole ho della Dea
mentre la polvere dei piedi è salita al cielo,
e lei col corpo ha cinto il mio universo.

Noi siamo la bellezza della Madre terra verde,
e la bianca luna tra le stelle,
e il mistero delle acque e il desiderio dei cuori umani ...

Ascolta, Dea, la chiamata della mia anima:
portami con te, e fammi essere la natura che dà vita al tuo universo.
Che già so che da te tutte le cose nascono, e a te debbono ritornare.

Lascia che il mio culto nel cuore gioisca.
Poiché è in tutti gli atti di amore e piacere
che esistono e vivono i nostri rituali.

Che la bellezza e la forza, il potere e la compassione,
l'onore e l'orgoglio, la gioia e la venerazione
siano per sempre dentro di noi.


(Njmue)


Immagine


Top
  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron